Capo d’Orlando: “ecco quanta gente c’era a luglio ed agosto”

0
97

C’è un sistema che da anni il comune paladino utilizza per conteggiare le presenze in città. Non è quello ufficiale (attraverso le registrazioni nelle strutture turistiche) che però non tiene conto del sommerso e delle case in affitto ma, con ogni probabilità, è quello più preciso. Il dato è determinato dalla spazzatura prodotta per l’intero mese. “Giornalmente- spiega il sindaco Enzo Sindoni- abbiamo raccolto oltre 40.000 chili, con un picco di 57.000 chili di rifiuti il 17 agosto”. Nei mesi invernali, invece, il dato si ferma tra il 16 ed i 18 mila chili al giorno (circa un chilo e duecento grammi per residente). Su queste proiezioni si evince che a luglio la popolazione (che in città è di 13.200 residenti) è più che raddoppiata e, ad agosto, si è triplicata.
Dall’ufficio turistico e dall’amministrazione, comunque, c’è soddisfazione su come nel periodo estivo le attività commerciali abbiano lavorato. Che alberghi, b. & b., bar, pub, ristoranti e lidi, durante luglio ed agosto abbiano fatto registrare il “tutto esaurito” è un dato di fatto inconfutabile riconosciuto dalla gran parte degli operatori.
“Il dato più positivo per l’Amministrazione – continua Sindoni – è quello che riguarda i servizi. L’intero <<impianto>> ha retto l’urto, l’accresciuta efficienza del pur vetusto sistema fognario, testimonia la validità dell’investimento fatto per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Nessun particolare problema è stato registrato, tutto ha funzionato più che bene”.
(Foto di Natale Arasi)