Accuse via web, indagato l’ex sindaco di Oliveri

0
245

Diffamazione a mezzo web ai danni del sindaco di Oliveri, Michele Pino, assessori e consiglieri del suo schieramento. Queste le ipotesi di reato a carico dell’ex sindaco di Oliveri, Antonino Amodeo, titolare di un blog e di Valentina Giunta. I fatti contestati dal sostituto procuratore della repubblica di Patti, Maria Milia, che ha notificato ai due l’avviso di conclusione delle indagini, si riferiscono al periodo che va dal 30 settembre 2010 al 5 marzo 2012; fatti che spesso lo stesso sindaco Pino ha evidenziato, nel corso dei consigli comunali ed interviste e anche durante l’ultima campagna elettorale, circostanze che aveva denunciato per le quali si attendeva una conclusione. E così è stato. L’ex sindaco Amodeo, commentando notizie di carattere locale riguardanti l’attuale esecutivo, secondo l’accusa, sarebbe andato al di là della critica politica. Lo stesso avrebbe fatto Valentina Giunta. Le persone offese, come detto, oltre al sindaco, Michele Pino, ci sono i più stretti collaboratori dell’esecutivo, il vice sindaco, Francesca Sidoti, poi gli assessori, Franca Iarrera e Carmela Sottile, l’ex assessore, oggi consigliere comunale, Carmelo Gullo, l’ex presidente del consiglio comunale, oggi esperto del sindaco, Francesco Pino, il presidente e l’ex vicepresidente del consiglio comunale uscenti, oggi consiglieri comunali, Giuseppa Boncoddo e Giacomo Bertino e gli ex consiglieri, oggi esperti del sindaco, Davide Gitto, Carmelo Recupero e Tindaro Lembo.