Capri Leone, risparmi sui tributi

0
215
Morosito

Il Consiglio comunale di Capri Leone ha approvato le tariffe IMU, TARI e TASI per il 2014 e tutti i regolamenti relativi ai tributi. Il primo dato significativo emerso dalle delibere, è la riduzione del 20% circa dei costi di gestione del servizio di nettezza urbana, rispetto al precedente anno 2013.  Dunque una conseguente e positiva riduzione sulle bollette TA.RI. (Tassa Rifiuti) su tutta l’utenza del Comune di Capri Leone. Inoltre, sempre riguardo la TA.RI., rispetto a quelle già previste per il 2013, sono state aggiunte ulteriori agevolazioni: ad esempio la riduzione pari al 30% per i nuclei familiari che presentano, nel loro interno, uno o più portatori di handicap ed ancora, riduzione pari al 20% a favore degli anziani a partire da 65 anni con ISEE non superiore a 15.000, soglia che tocca il 40% di riduzione sulla tariffa con ISEE non superiore a 6.500 euro ed i base al numero di componenti del nucleo familiare. Per ciò che riguarda la TA.S.I., destinata a coprire i costi relativi alla gestione dei Servizi Indivisibili Comunali (Pubblica illuminazione e relativa manutenzione – manutenzione ordinaria strade), le aliquote sono state mantenute ampiamente al di sotto del limite massimo (2,5‰) fissato dalla legge. Inoltre è stata prevista una detrazione di 200 euro per le abitazioni principali e relative pertinenze. Infine, per quanto riguarda l’IMU(l’imposta municipale propria), sono state prevalentemente confermate le regolamentazioni dello scorso anno, così come è stata confermata l’aliquota del 7,6 ‰. Inoltre, è stato riconosciuto il beneficio di “prima casa” anche ai proprietari di abitazioni aventi residenza all’estero. Obiettivo finale dell’amministrazione Grasso, rimane quello di abbattere ulteriormente, per l’anno venturo, i costi riguardanti la raccolta dei rifiuti.