Gioiosa Marea, mare promosso

0
39
Morosito

Il mare di Gioiosa Marea è pulito e balneabile. Lo ha stabilito l’esito del campionamento effettuato il 18 agosto scorso dall’Asp di Messina dopo il ripetersi di problemi igienico sanitari sul litorale. Così, dopo la comunicazione dell’Asp, il sindaco Eduardo Spinella ha revocato l’ordinanza n. 75 del 14 agosto scorso, disposta per i disservizi verificatisi sulla rete fognaria in via Giuseppe Natoli Gatto, a causa dell’occlusione di un tratto del collettore fognario e del mancato deflusso dei liquami verso gli impianti di sollevamento.
Tutto ciò aveva provocato il passaggio dei reflui nei pozzetti stradali, che, attraverso la rete delle acque bianche, si sono poi riversati lungo il sottopasso ferroviario della via Cesare Battisti, cioè nel centro urbano del paese. I liquami erano finiti anche in spiaggia e poi in mare. Nella stessa giornata del 14 agosto, il sindaco, gli operai comunali e la ditta si erano adoperati per neutralizzare questo inconveniente, riportando alla normalità tutto l’impianto fognario nel giro di poche ore. Adesso, l’esito del campionamento delle acque di balneazione ha promosso la qualità delle acque di Gioiosa Marea.
Nello stesso tempo è stato risolto anche il guasto in una pompa di sollevamento dell’impianto, localizzato presso il torrente Zappardino.
All’esito del secondo campionamento, il sindaco Spinella ha espresso soddisfazione: “Per la seconda volta – ha dichiarato Spinella – è stata confermata la bontà del nostro mare, con l’inequivocabile giudizio dell’Asp, che ha evidenziato l’assoluta normalità delle acque; mentre da un lato continuiamo a seguire l’iter del finanziamento e dell’appalto del depuratore – ha concluso il Sindaco – dall’altro restiamo sempre in prima linea per monitorare l’impianto fognario e per risolvere definitivamente tutti i problemi che congestionano la rete e le stazioni di sollevamento”.