Gravi ferite alle gambe per il camionista coinvolto in incidente a Vina

0
127
Morosito

E’ stato trasportato al Papardo di Messina per le gravi ferite riportate ad una gamba l’autista del camion coinvolto intorno alle 7,30 in un gravissimo incidente stradale avvenuto sul viadotto Vina, lungo l’autostrada Messina Palermo, nel territorio di Capo d’Orlando.
L’autotrasportatore, 57 anni, di Vicari in provincia di Palermo, secondo la ricostruzione della Polstrada non si sarebbe accorto del restringimento della carreggiata che prepara al doppio senso di circolazione un chilometro dopo.
Quindi l’uomo ha tentato di sterzare ma ha perso il controllo del mezzo finendo contro il guardrail che, fortunatamente ha retto scongiurando che il camion precipitasse per una trentina di metri.
Il mezzo, però, è rimasto in bilico sul viadotto mentre il conducente ha perso conoscenza a causa di alcuni frammenti di barriera di protezione che lo hanno ferito alle gambe.
Immediatamente sono scattati i soccorsi e, sul posto, sono giunti gli uomini della Polizia stradale di Sant’Agata coordinati dal dirigente Massimo Fiasconaro, i vigili del fuoco, i tecnici del Consorzio Autostrade Siciliane e una ambulanza.
Per estrarre l’autista, i pompieri hanno dovuto letteralmente squarciare la cabina del camion mentre, vista la gravità della situazione il 118 ha inviato un elicottero che è atterrato direttamente sull’autostrada. Quindi la corsa in volo verso Messina.
L’autostrada è rimasta chiusa al traffico per molte ore in direzione Palermo-Messina, in modo da consentire la rimozione del camion e soprattutto il ripristino delle barriere di protezione.