Capo d’Orlando, il 9 agosto riapre la Chiesa Nova

0
100

Alla fine il risultato è stato centrato. Sabato 9 agosto riapre, ormai restaurata, la chiesa Maria SS. di Porto Salvo in piazza Merendino a Capo d’Orlando. A dare l’annuncio, è il comitato spontaneo che ha preso atto, nel corso dell’ultima assemblea, che i lavori di risanamento, a suo tempo progettati, sono stati  quasi ultimati in modo soddisfacente, con l’aggiunta di alcuni importanti interventi che si sono resi necessari in corso d’opera.
Per realizzarli i fondi messi a disposizioni dai fedeli orlandini che hanno permesso di raccogliere 237000 euro. Un progetto, quello realizzato, che partì un anno fa con l’obiettivo di salvare l’antica chiesa che rappresenta il più antico luogo di culto del centro urbano di Capo d’Orlando. Il progetto è stato realizzato dall’ingegner Fortunato Lo Presti e dagli architetti Emanuela e Tullia Lo Presti. La chiesa, costruita nel 1870, seriamente danneggiata dal terremoto del 1978 rimase chiusa qualche decennio prima di un restauro che, oltre a restituirla al culto, ha permesso di utilizzarla come luogo per incontri e iniziative. “Abbiamo già interamente liquidato le spese  più importanti- spiega in una nota il comitato – e  restano ancora da pagare alcune fatture. Speriamo che tutti i conti ancora in sospeso possano essere saldati con i fondi disponibili. Non appena possibile, completeremo l’informazione alla comunità orlandina.”