Incendi di Canneto, Mancuso scrive ai Ministri

0
104
Morosito

” Tecnologie militari evolute anche di origine non terrestre potrebbero esporre in futuro intere popolazioni a conseguenze indesiderate” . Torna di stretta attualitò la relazione, top secret, presso il Ministero della Difesa che potrebbe anche aver un collegamento diretto sui fenomeni misteriosi di Canneto di Caronia. A riproporre la questione un’interrogazione parlamentare del Senatore del Nuovo Centro Destra Bruno Mancuso, che ha scritto ai Ministri dell’ambiente, dell’interno e della difesa. “Poterebbero essere stati tentativi di ingaggi militari tra le forze non convenzionali oppure un test non aggressivo mirato allo studio dei comportamenti e delle azioni in un indeterminato comprensorio territoriale scarsamente antropizzato a generare i fenomeni di Canneto?”, chiede Mancuso nella sua interrogazione.
mancusoIl Senatore del Nuovo Centro Destra, ripercorre la cronistoria degli eventi risalenti già al 2004, e dei successivi studi e monitoraggi disposti dal Governo già all’epoca, visto il ripetersi, a distanza di dieci anni, di fenomeni analoghi, il Senatore Mancuso chiede quali iniziative si intendono intraprendere per fare finalmente chiarezza sulle cause di tali fenomeni e, conseguentemente, rimuoverle definitivamente, per consentire
agli abitanti del luogo di vivere in tranquillità e sicurezza la loro esistenza nelle case in cui sono nati e hanno vissuto da sempre. Il documento è stato inserito nell’ordine del giorno della prossima seduta plenaria della Commissione ambiente fissata per i prossimi giorni, compatibilmente con gli impegni d’aula. In quell’occasione il Senatore Mancuso chiederà l’audizione di tutti i soggetti interessati alla soluzione definitiva della vicenda.