Ultim’ora: La Dda torna a scavare nel Patrì

0
113

Sono riprese le operazioni di scavo , coordinate dalla Divisione distrettuale antimafia nel greto del Torrente Patrì, tra Terme Vigliatore e Barcellona.  Sarebbero dunque riprese  le attività di ricerche di altri corpi nel cosiddetto cimitero della mafia . Nel Gennaio  2011, lo ricordiamo,  dopo mesi di ricerche e scavi nel “triangolo della morte” tra Basicò, Tripi e Mazzarrà Sant’Andrea, la Dia setacciò giorno e notte ogni palmo di terra lungo il greto del torrente Mazzarrà dal quale emersero i resti di parecchie vittime di mafia. Aggiornamenti  in corso

Morosito