Anche Luciano Moggi a “politically incorrect” di Villa Piccolo

0
175

E’ un nome che, in positivo o in negativo dipende dalla fede sportiva, non lascia indifferenti. Ed il suo inserimento nel cartellone degli eventi di Villa Piccolo suscita già grande curiosità. Proprio ieri, infatti, a completamento ed integrazione del Programma “Ingresso di Paesaggi – Villa Piccolo 2014” già presentato alla Stampa, la Fondazione Famiglia Piccolo di Calanovella comunicato che Luciano Moggi, ex direttore generale della Juventus è stato inserito nel cartellone per la Rassegna “Politically incorrect – La cultura del dubbio”.

Giovedì 4 settembre alle ore 18, Moggi presenterà a Villa Piccolo il suo libro “Il pallone lo porto io” (Mondadori, 2014), best-seller di quest’anno.

“Come Fondazione- afferma il presidente Giuseppe Benedetto- ritieniamo tale evento un degno completamento del già corposo e qualificato calendario della Rassegna, che ricordiamo vedrà presenti personalità quali Pietrangelo Buttafuoco, Vittorio Sgarbi, Davide Giacalone, Annalisa Chirico, Fulvio Abbate”.

Intanto la Fondazione, che sta puntando ad un rilancio in grande stile della villa-museo e del parco che fu della famiglia nobiliare, comunica che, da mercoledì  saranno in distribuzione presso i più importanti punti di riferimento turistici (Comuni, Uffici Informazioni Turistiche, Hotels, etc.) eleganti brochure che contengono, oltre a raffinate riproduzioni di acquerelli di Casimiro Piccolo, l’intero programma delle manifestazioni della stagione 2014 e le informazioni di servizio necessarie per accedervi.

In tal modo, la Fondazione ritiene di aver adempiuto alla sua mission, che è quella di diffondere e far conoscere sul territorio la produzione culturale di qualità che caratterizza le iniziative in Villa.

“Vale la pena ricordare- conclude il presidente Benedetto- che novità assoluta della stagione saranno i notturni a Villa Piccolo per le Douces Soirées, allorché nella magia del Parco potranno essere apprezzate le suggestioni culturali della location. Anche per quest’ultima iniziativa sarà possibile accedere solo su prenotazione, telefonando al numero 3806488015.  (*SEGR*)