Una cena di solidarietà

0
56
Morosito

Proseguono le iniziative di solidarietà da parte del gruppo scout di Capo d’Orlando. Dopo le precedenti esperienze a favore di malati ed anziani ed internati dell’OPG, martedì 8 luglio è stata organizzata una cena con un gruppo di  extracomunitari originari della Bulgaria, della Somalia, della Nigeria, del Bangladesh, dell’India che risiedono e lavorano nella zona. Il cibo cucinato dagli stessi scout è stato raccolto, con la collaborazione della Caritas parrocchiale, nella giornata del sabato precedente davanti al supermercato Tuodì grazie alla grande generosità dei clienti dello stesso esercizio commerciale. Sono stati raccolti 30kg di pasta, 18kg di passato di pomodoro, olio, zucchero, biscotti  oltre ad una grande quantità di verdure fresche. Anche questa iniziativa, come quelle passate, si è avvalsa del generoso contributo di alcuni commercianti orlandini.Tutto il cibo eccedente è stato donato alla Caritas che, assieme al parroco padre Nello Triscari, provvederà a distribuirlo alle famiglie più bisognose. Le occasioni di incontro e confronto appena menzionate (che proseguiranno nel futuro) hanno l’obiettivo di rendere i giovani scout sempre più protagonisti delle proprie scelte di impegno sociale e Servizio e per cercare di sensibilizzare la collettività al tema dell’accoglienza verso realtà di solito poco note o emarginate.