Barcellona, confiscati i beni di Ofria

0
149

Beni per un valore di circa 6 milioni di euro sono stati confiscati dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Messina all’imprenditore di Barcellona Pozzo di Gotto, Salvatore Ofria, ritenuto nel “Gotha” della mafia barcellonese ed arrestato nel blitz antimafia del 24 giugno 2011. Il sequestro era stato eseguito in due tranche nel 2012 su richiesta del sostituto della Dda, Vito Di Giorgio.
Ofria era stato arrestato nel blitz antimafia “Gotha” del 24 giugno 2011
La sezione misure di prevenzione del Tribunale, rispetto al provvedimento di sequestro di luglio e agosto 2012, ha restituito titoli di credito intestati a Carmela Bellinvia ed una somma di denaro depositata su un conto corrente appartenente a Giuseppe Ofria. Per il resto è stata disposta la confisca del patrimonio del boss barcellonese.

Morosito