Policlinico, infermieri di Cardiologia in agitazione

0
107

Stato di agitazione del personale infermieristico in servizio presso il reparto di Terapia Cardiologica intensiva e interventistica del Policlinico di Messina. A proclamarlo la CGIL, che denuncia le pessime condizioni di lavoro dovute al numero esiguo degli infermieri stessi. “In atto l’Unità Operativa –  dichiara Franco Di Renzo della FLC di Messina – che ha annessa una struttura di Emodinamica e una unità semplice, può contare complessivamente su 25 infermieri, di cui 2 in malattia, quando invece la dotazione dovrebbe essere la seguente: UOC  di Terapia Cardiologica Intensiva e Interventistica: 25 infermieri; Emodinamica: minimo 5 infermieri – ottimale 10 (DA 9-6-2011Rete per l’infarto miocardico acuto in Sicilia); UOS Diagnostica strumentale cardiovascolare non intensiva: 2 infermieri.  Pertanto la carenza è di 7/12 infermieri!”.  La FLC CGIL ha incontrato i vertici dell’azienda, che si sono riservati ancora 48 ore rinviando ogni decisione al prossimo incontro, previsto per venerdì.

Morosito