Messina, al via venti tirocini formativi retribuiti

0
25

Saranno avviati venti tirocini formativi retribuiti. Un importante progetto di orientamento al lavoro che permetterà l’inserimento professionale all’interno  di altrettante micro e medie imprese di Messina e della sua provincia.
L’iniziativa, promossa dall’Ateneo Universitario di Messina e l’ordine professionale dei consulenti del lavoro in collaborazione con la fondazione studi, ha lo scopo di individuare un collocamento mirato attraverso un confronto diretto tra domanda ed offerta per favorire il mercato occupazionale.
Partendo dal fabbisogno di figure professionali da parte delle aziende verranno selezionati i candidati attingendo dal bacino universitario. Tra le principali figure richieste: assistente amministrativo, esperto comunicazione, educatore professionale, esperto taglio al plasma, esperto settore di sicurezza, ricercatore analista sviluppatore, grafico designer web, tecnico informatico, esperto marketing.
L’incontro tra aziende e studenti laureati, “Job Day 2014”, si terrà giovedì 12 giugno dalle ore 10, presso il Chiostro delle Segreterie dell’Università di Messina, in piazza Antonello. Nei desk delle aziende presenti, i giovani avranno modo di incontrare gli imprenditori e lasciare il proprio curriculum. Sarà allestito anche un apposito spazio dalla Fondazione Consulenti per il Lavoro dove, alla presenza del Presidente Mauro Capitanio e del Direttore Enrico Limardo, gli incaricati inseriranno i profili dei giovani nella banca dati nazionale della Fondazione Lavoro, rendendoli così disponibili a livello nazionale.
Nella mattinata saranno previsti anche momenti formativi dedicati ai giovani universitari ed ai professionisti del mondo del lavoro.
Alla cerimonia d’inaugurazione prenderà parte il Magnifico Rettore dell’Università di Messina, Pietro Navarra ed il presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Messina, Carlo Maletta. Tra gli altri  anche il presidente della Consulta regionale degli Ordini dei Consulenti del lavoro, Vincenzo Messina ed il presidente della Consulta delle professioni di Messina, Santi Trovato. Attesa anche la presenza dell’assessore regionale al Lavoro, Giuseppe Bruno.
“ E’ un gesto concreto avviato oggi dai  consulenti del lavoro – ha spiegato Carlo Maletta, Presidente dell’ordine di Messina – per sostenere  l’inserimento di giovani laureati nel tessuto economico della Provincia.  Un’opportunità importante che spero  numerosi giovani possano cogliere per l’avviamento in un progetto d’impresa definitivo. Auspichiamo che tutti i contratti posti in essere possano trasformarsi in rapporti di lavoro a  tempo indeterminato.  Investire sul proprio territorio in termini di formazione può rappresentare oggi un valido sistema per incrementare lo sviluppo dell’economia locale.”