“Sblocca Italia”, il Sindaco di Librizzi scrive a Renzi

0
97

“Caro Sindaco, l’Italia riparte. I segnali di fiducia che arrivano dalla determinazione dei cittadini, da vari settori dell’economia e dai mercati internazionali, tuttavia, non bastano. Possiamo e dobbiamo fare di più”. Lo scrive nella lettera per lo ‘Sblocca-Italia’, il premier Matteo Renzi spiegando l’accelerazione sulle riforme. “Nessuna riforma sarà credibile se non diamo per primi noi il segnale che la musica è cambiata davvero. Per questo giudico prioritario che il Governo adotti tutte le misure necessarie a sbloccare i procedimenti e i cantieri che sono fermi da anni, per ritardi o inconcludenze di settori diversi della Pubblica Amministrazione”. C0sì, sono già molti i sindaci che hanno risposto alla richiesta di segnalare entro la metà di giugno i cantieri bloccati. Tra di loro, il primo cittadino di Librizzi che ha scritto per sollecitare il completamento della strada di collegamento con la la scorrimento veloce Patti – San Piero Patti – Taormina:

“Il Comune di Librizzi nell’ottobre del 2013 ha partecipato al Bando Nazionale “6000 CAMPANILI”, con un
Progetto Definitivo di circa 555.000,00 € dal titolo: “Sistemazione, miglioramento ed adeguamento
della viabilità comunale esistente per il collegamento del Centro Agroalimentare e della
costruenda Strada Provinciale a scorrimento veloce Patti – Librizzi – San Piero Patti con la Strada
Provinciale n° 122 Patti – San Piero Patti, all’altezza della c/da Colla Maffone al Km. 7,00 circa”,
Tale Progetto Definitivo riveste un’importanza prioritaria e fondamentale per il Comune di Librizzi e per
un vasto comprensorio ricadente nella Valle del Timeto (Comuni di Patti, San Piero Patti, Librizzi,
Montagnareale, Montalbano Elicona, ecc.) con una popolazione di circa 25.000 abitanti.
Si tratta di un Progetto fortemente strategico che se finanziato finalmente potrebbe dare una importante
possibilità di sviluppo ad un comprensorio ricchissimo di risorse (Santuario di Tindari, Teatro Greco di
Tindari, Villa Romana di Patti, Riserva Naturale Laghetti di Marinello, Riserva Naturale Bosco di
Malabottta di Montalbano Elicona, Castello Federiciano di Montalbano Elicona, ecc.).
Dopo quasi 30 anni di lavori e dopo più di 10 milioni di euro spesi per la realizzazione della Strada
Provinciale a Scorrimento Veloce Patti – San Piero Patti – Francavilla di Sicilia (in non ancora fruibile),
finalmente, con la realizzazione dell’intervento previsto nel Progetto Definitivo di cui sopra, si riuscirebbe
a garantire, seppur parzialmente per circa 7,000 Km, l’importante collegamento mare-monti lungo la
Valle del Timeto.
Inoltre si consentirebbe l’attivazione dell’importante Centro Agroalimentare di proprietà del Comune di
Librizzi (costato complessivamente circa 4.000.000 €) adiacente alla suddetta Strada a Scorrimento
Veloce (in atto non attivo proprio per problemi di accessibilità).
Conclusivamente si evidenzia e si sottolinea l’importanza e la strategicità del procedimento segnalato, in
quanto l’intervento in questione garantirebbe ricadute positive su un vasto comprensorio territoriale
innescando meccanismi di sviluppo socio-economico, occupazionale e turistico di ampia portata.
Nella speranza di un cortese e positivo riscontro della presente segnalazione, l’occasione è gardita per
porgere Distinti Saluti.

Cordialmente, Renato CILONA – Sindaco del Comune di Librizzi

Morosito