L’ultimo grande gesto di Corrado Lazzara

0
1653

Quattro persone continueranno a vivere grazie a Corrado Lazzara , 42 anni residente a Longi, morto per un ischemia cerebrale a soli 42 anni.
L’uomo che lascia una moglie e due figli, di 5 e 3 anni era stato ricoverato nel reparto di rianimazione del Policlinico di Messina il 23 aprile scorso con un quadro clinico molto critico a causa di una ischemia cerebrale che ha causato un danno talmente esteso al cervello da determinare la morte cerebrale. Iscritto all’Aido, l’Associazione italiana donatori di organi, aveva da tempo messo a disposizione i suoi organi.
A seguire il prelievo è stato il centro coordinamento per la donazione di organi e tessuti del Policlinico, guidato dal dottor Francesco Puliatti e dalla dottoressassa Olivia Penna. Il fegato e’ stato trasportato in aereo al Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, il cuore e un rene sono andati all’Ismett di Palermo, mentre l’altro rene al Civico di Palermo.