Sant’Agata, due arresti per droga

0
63

Due giovani santagatesi sono stati arrestati dagli agenti del commissariato di Polizia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette, in flagranza di reato, il 31enne Massimo Iannò ed il 32enne Alberto Campo. I due sono stati fermati mentre transitavano, a bordo di un’autovettura, in via Nazionale ad Acquedolci. Alla vista del posto di blocco, il conducente dell’auto ha eseguito una manovra inconsueta, evidentemente per aggirare l’alt, insospettendo  gli agenti che, dopo aver bloccato il mezzo, procedevano ai controlli dettagliati. Dalla perquisizione i Poliziotti hanno rinvenuto, sistemata nel porta oggetti dello sportello lato passeggero, una bomboletta spray nel cui tappo erano nascosti due involucri, contenente della polverina di colore bianco, risultata essere cocaina. La perquisizione è quindi proseguita presso il commissariato di Sant’Agata Militello dove i poliziotti, coordinati dal dirigente Daniele Manganaro, hanno scoperto un vano, ricavato sotto il volante dell’automobile, nel quale erano occultati altri due involucri contenenti marijuana, per un perso complessivo di poco superiore ai 206 grammi. Iannò e Campo, sono stati quindi arrestati in flagranza di reato e si trovano a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Morosito