Un milione di fedeli in viaggio per la canonizzazione dei due Papi

0
37
Morosito

Il papa emerito Benedetto XVI sarà presente domani alla canonizzazione di Roncalli e Wojtyla e concelebrerà il rito. Lo ha annunciato il portavoce vaticano padre Federico Lombardi. Un evento che sta richiamando nella Capitale fedeli da tutto il mondo che già da oggi affollano la città.
“L’Italia è pronta ad ospitare questo grande evento” assicura  il ministro dell’Interno, Angelino Alfano-” è stimata in un milione di persone l’affluenza alla canonizzazione domani dei papi Roncalli e Wojtyla, per il quale saranno in tutto due miliardi le persone pronte a seguire l’evento in tutto il mondo”.
Per garantire la sicurezza domani, in occasione della canonizzazione dei papi Roncalli e Wojtyla, scenderanno in campo 10 mila uomini, ha aggiunto ancora Angelino Alfano spiegando che si arriva a questa con la dotazione aggiuntiva di 3.500 uomini delle forze dell’ordine.
Sono 24 i capi di Stato, compresi i sovrani e reali, attesi per domani per la cerimonia di canonizzazione dei due papi. Sono previsti anche 10 capi di governo, 40 tra ministri e viceministri, 8 vicecapi di stato e 20 capo delegazioni. A fornire i numeri il ministro dell’Interno, Angelino Alfano. In tutto saranno 122 le delegazioni straniere presenti; di queste già 105 si trovano a Roma.
Scatterà domani anche il divieto di sorvolo sulla Capitale, in occasione della cerimonia di canonizzazione dei due papi. Il divieto sarà dalle 9 alle 15 di domattina, e verrà chiuso l’aeroporto dell’Urbe: lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, in una conferenza stampa al termine di un comitato nazionale per la sicurezza e l’ordine pubblico.
Nella foto anche un gruppo degli Scout partiti da Capo d’Orlando per l’evento.