Frana sulla 113, stanno bene le persone coinvolte (Video)

0
86
Morosito

Stanno bene e sono già state dimesse dall’ospedale di Sant’Agata Militello  due delle tre persone travolte stamani dalla frana mentre transitavano a bordo di un’autovettura sulla statale 113 tra Sant’Agata e Torrenova. La 32enne Melina Liotta, originaria di Militello Rosmarino, ed il figlioletto di appena 11 mesi, fortunatamente  non hanno riportato conseguenze e sono tornate a casa. Il marito, invece, Luciano Mistretta, 33enne di Sant’Agata Militello, Carabiniere in servizio a Santo Stefano di Camstra, solo a scopo precauzionale è stato trasferito a Patti per l’esecuzione di una Tac. I due coniugi ed il bambino, viaggiavano verso Torrenova. Poco dopo le 11:30, nel tratto di statale immediatamente prima del ponte sul Rosmarino,  la valanga di fango e detriti li ha travolti sbattendo l’autovettura, una Volkswagen Golf, sul bordo sinistro della carreggiata. Fortunatamente per loro il guard rail ha retto l’urto. Scesi dalla macchina, con l’aiuto di altre persone che erano in coda ed hanno assistito alla drammatica scena, i tre stati trasportati al pronto soccorso di Sant’Agata Militello, in forte stato di shock. Travolto dalla frana anche un casotto di servizio dell’Anas. Sul posto sono giunti prontamente i Vigili del Fuoco del distaccamento di Sant’Agata Militello, i Carabinieri, la polizia municipale santagatese e quella di Torrenova, i mezzi del soccorso stradale ed una squadra dell’Anas. Il transito sulla statale 113 è stata chiuso lato Sant’Agata all’altezza di Torrecandele, al raccordo della circonvallazione, lato Torrenova in località Piattaforma, all’incrocio con via Fragale, direzione obbligata per tutti i mezzi che debbono oltrepassare il centro torrenovese. Già in passato su quel tratto di statale a ridosso del torrente Rosmarino si erano verificati altri fenomeni di dissesto e smottamenti vari che avevano causato la chiusura della strada.