Brolo, Basilio Scaffidi lancia la sfida

0
21

Il primo a partire con incontri pubblici, l’ultimo a presentarsi. Ma la campagna elettorale di Basilio Scaffidi segue sempre lo stesso filo conduttore: toni alti, attacco a testa bassa contro le ultime amministrazioni, critiche feroci a Laccoto e Germanà. “Spero – ha detto Scaffidi – che il 25 maggio sia la data della sconfitta politica di un modo di amministrare che ha portato Brolo nel baratro. Noi governeremo sotto il segno della trasparenza e della legalità, con un programma fondato sul turismo, il verde ed un Piano Regolatore basato solo sull’edilizia a fini sociali”. “I soldi dei mutui fantasma – ha proseguito Basilio Scaffidi – non devono essere chiesti ai cittadini, ma a chi li ha contratti con documenti falsi. E per questo la mia amministrazione si costituirà parte civile nel processo”. L’incontro di oggi è servito anche a presentare l’accordo con il movimento Cambiamenti di Linda Marino e Nuccio Ricciardello, già designato vicesindaco. Riccardello ha criticato Nino Germanà per la plateale protesta della settimana scorsa: “Nessuno può mettere il timer alla magistratura”, ha detto Ricciardello che ha pure invitato Brolo a cambiare: “I tempi sono maturi”.

Morosito