“Colapesce”, controlli e sequestri della Guardia Costiera

0
18
Morosito

E’ stata chiamata “Colapesce” l’operazione eseguita dai Reparti Operativi della Guardia Costiera della Sicilia Orientale nei giorni precedenti le festività pasquali. Nei controlli svolti da Milazzo a Pozzallo sono statiimpiegati 136 uomini e donne del Corpo delle Capitanerie di Porto, 16 Mezzi Aeronavali e 29 Radiomobili. In particolare gli uomini della Capitaneria di Porto di Milazzo hanno sequestrato 100 chili di pescato, successivamente distrutto poiché ritenuto non idoneo al consumo umano. Il restante pescato, dopo i controlli sanitari da parte dei veterinari  dell’Asp 5, che lo hanno giudicato commestibile, è stato interamente devoluto alle associazioni caritatevoli e di beneficenza.