Brolo, Mimmo Magistro si presenta

0
61

“Mi candido come atto d’amore per la città di Brolo, sono pronto a stipulare un patto di lealtà con i miei concittadini per uscire insieme da questa situazione”. Così Mimmo Magistro ha deciso di scendere in campo e lanciare la sua candidatura nella campagne elettorale delle amministrative. “Da avvocato ho il massimo rispetto per il lavoro che sta svolgendo la Procura di Patti – ha affermato Magistro – ma sono arrabbiato per le dicerie e l’uso distorto che è stato fatto delle notizie sull’inchiesta sui mutui fantasma . E’ un messaggio negativo che Brolo non merita”. La prima cosa da fare – secondo Magistro – “è un monitoraggio attento sullo stato di fatto delle casse comunali, conoscere l’ammontare dei debiti e dei crediti. Non è giusto fare terrorismo coi numeri. Conto di istituire una commissione bipartisan per attuare la necessaria verifica”.  Venti anni fa Mimmo Magistro è stato assessore allo sport del Comune di Brolo, ha sostenuto le amministrazioni di Salvo Messina “Come l’ha sostenuta tre quarti di paese – tiene a precisare – e poi nell’ultima c’era mio fratello in giunta. Sono contento del sostegno dell’onorevole Laccoto ma nessuno mai mi dirà cosa fare”. Domenica in Piazza Roma la presentazione dei candidati al Consiglio Comunale.