Dentista abusivo, due denunce a Patti

0
161

I carabinieri del Nas di Catania unitamente ai militari della Stazione di Patti hanno sequestrato un ambulatorio odontoiatrico, dove veniva esercitata abusivamente la professione di medico dentista.  Il soggetto che si spacciava per dentista, un 61enne straniero, residente a Patti ormai da diversi anni, iscritto alla facoltà di Odontoiatria di Roma – Tor Vergata, non era in possesso di un titolo di studio valido in Italia necessario per esercitare questa attività, ma soltanto di una laurea argentina non riconosciuta dal nostro ordinamento. Lo studio era invece intestato a un medico odontoiatra messinese che, anch’egli, operava presso lo studio di Patti coadiuvato in tutto e per tutto dal soggetto non abilitato. Entrambi sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione sanitaria. Lo studio dentistico è stato avviato nel 2005 ed ha un valore stimato di circa 600mila Euro.