Vinitaly 2014, riconoscimento per Flora Mondello

0
284

Medaglia di Cangrande per Flora Mondello, donna del vino che ha portato i rossi, i bianchi e i rosé siciliani in tutto il mondo. Flora, imprenditrice e brand manager di Gaglio Vignaioli, è stata insignita del premio Benemerito della viniviticultura italiana ad apertura del Vinitaly 2014.
L’azienda, ubicata tra Oliveri e Scala di Patti, è portata avanti da Flora Mondello secondo precise linee guida. Anzitutto la sublimazione, nei suoi vini, di tutti i valori del territorio. E diversamente non potrebbe essere, visto che i vigneti si trovano sulle pendici delle colline di Capo Tindari, affacciate sul Golfo di Patti e le isole Eolie, un territorio ricco di bellezza, storia, tradizioni antiche. Poi il valore aggiunto della scelta di famiglia, che ha investito nella terra mentre tutti viravamo verso business che nulla “restituivano” al territorio, scegliendo di rimanere, mentre tutti scappavano, costruendo il futuro per la propria figlia lì dove sua madre e suo nonno avevano gettato le radici della loro famiglia e di Gaglio Vignaioli.

Morosito