A teatro per Giorgia

0
101

Il 24 aprile, 2014 alle 21 presso il teatro “Aurora” di Sant’Agata di Militello andrà in scena lo spettacolo teatrale “L’arte della beffa” (scherzo in due atti di Aldo Lo Castro liberamente ispirato alla Novella III°, giornata IX° del Decameron di Giovanni Boccaccio). A proporlo, il Rotaract Sant’Agata di Militello, il comitato regionale ANSPI di Rocca di Caprileone nella persona del presidente Sac. Carmelo Gaetano Vicario col patrocinio del comune di Sant’Agata di Militello. In scena la produzione artistica “Piccola bottega dell’arte” di Sant’Agata di Militello diretta da Silvano Luca (anche regista dello spettacolo) e gli attori facente parte Davide Conti, Stefania Vasi, Riccardo Librizzi, Chiara Sirna, Silvano Luca. La serata è stata promossa con l’intento di raccogliere fondi che servono alla piccola Giorgia Pagano, una bimba di 5 anni affetta da una rarissima anomalia cellulare che blocca la motilità intestinale chiamata “Sindrome di Berdon”, che le impedisce di potersi nutrire normalmente poichè l’intero apparato digerente non funziona, insieme alla vescica. La bambina vive, in “nutrizione parenterale”.
Occorrono circa 800 mila euro, per garantire il trasferimento di Giorgia e la sua famiglia, di circa 4 anni, in America per affrontare il trapianto, coprendo tutti i costi non sanitari che l’asl non paga nè rimborsa.