Mistretta, chiusa la chiesa di San Nicolò

0
505
Morosito

Chiusura immediata di Chiesa e piazza. Sono i primi due provvedimenti presi dal sindaco di Mistretta, Iano Antoci, dopo il crollo verificatosi ieri notte sul campanile della chiesa di San Nicolò.
Un cedimento improvviso mentre sulla zona imperversava un violento temporale.
Il sopralluogo eseguito questa mattina da parte della Protezione Civile ha ipotizzato che a causare il crollo non sia stato direttamente il fulmine ma piuttosto la vibrazione provocata dal fortissimo tuono che ha svegliato di soprassalto il quartiere.
Nei prossimi giorni un ulteriore sopralluogo dovrà essere eseguito dalla Sovrintendenza per stabilire in che modo intervenire.
A Mistretta, infatti, esiste un precedente di questo tipo. Qualche anno fa un fulmine danneggiò la volta della chiesa di San Sebastiano costringendo ad importanti lavori di ripristino.