Il Cas non paga il carburante e lascia a secco la Polstrada

0
106

Auto della Polizia Stradale ferme ai caselli e pronte ad intervenire solo in caso d’urgenza per non sprecare l’ultima benzina rimasta nei serbatoi. E’ la clamorosa denuncia del Silp/Cgil.
Succede a Sant’Agata Militello e tutto pare essere riconducibile al mancato pagamento da parte del Consorzio Autostrade Siciliane (cui spetta il compito di pagare il carburante per i mezzi di sicurezza) della benzina prelevata in un distributore della rete autostradale.
Decina di migliaia di euro di credito che hanno indotto la compagnia petrolifera a sospendere l’erogazione con la conseguenza che la pattuglia non può svolgere il servizio lungo la tratta di sua competenza. Già da stamattina l’auto della stradale staziona nei pressi dello svincolo per partire solo in caso di emergenza.