Confindustria – Unicredit, accordo per nuovi alberghi

0
100
Morosito

L’Associazione Italiana Confindustria Alberghi ha firmato un accordo con UniCredit per il finanziamento di ristrutturazioni e riqualificazioni di strutture ricettive. L’intesa consente a UniCredit di stanziare un plafond complessivo di 300 milioni. L’obiettivo e’ ampliare e ammodernare strutture alberghiere, rinnovandone attrezzature e arredamenti, rimuovere le barriere architettoniche, sistemare gli impianti e adeguare i materiali alle nuove norme. Questi finanziamenti potranno essere concessi a 22 anni se garantiti oppure a 8 anni. L’accordo è stato presentato nei giorni scorsi a Messina.  ‘In questo contesto nasce l’iniziativa di Associazione Italiana Confindustria Alberghi – spiega il presidente Giorgio Palmucci – volta a sostenere l’impegno delle imprese per una riqualificazione dell’offerta alberghiera che permetta di rispondere al meglio alle esigenze crescenti dei mercati. Un passaggio necessario e strategico per cogliere appieno le potenzialità di un mercato in fortissima espansione, per lo piu’ in previsione dell’effetto positivo che sara’ prodotto dall’Esposizione Universale di Milano nel 2015′. Come precisa Alessandro Cataldo, responsabile del Corporate Banking in Italia per Unicredit, la banca “ha appositamente sviluppato un prodotto finanziario dedicato, capace di ‘leggere’ in modo competente l’investimento alberghiero e di sostenere anche interventi di medio lungo periodo’.