Brolo, il comune non paga e la scuola resta al buio

0
32

Il Comune di Brolo non ha pagato le bollette dell’energia elettrica e l’Enel ha staccato la corrente nella scuola elementare di contrada Piana e nell’adiacente palestra. Stamattina decine di genitori si sono radunati davanti al plesso scolastico per protestare per questo grave disagio arrecato agli alunni. La bella giornata di sole ha convinto comunque a consentire il regolare svolgimento delle lezioni. La dirigente Maria Ricciardello, che da subito ha seguito la vicenda, si è detta “preoccupata” della situazione, anche se ha ricevuto rassicurazioni dall’Ufficio Tecnico Comunale sull’impegno di risorse con la procedura della somma urgenza per ripristinare l’energia elettrica. “Seguo costantemente la situazione – ha dichiarato la dirigente – e voglio rassicurare i genitori che i bambini sono al sicuro e non rimarranno al freddo- Già oggi la situazione dovrebbe tornare alla normalità”. A causa della mancanza di energia elettrica, inoltre, una gara della squadra giovanile di pallavolo, in programma ieri sera nella palestra comunale, non è stata disputata. L’importo delle fatture inevase ammonterebbe a circa 30mila euro.

Morosito