Estosione e lesioni, un arresto a Milazzo

0
418

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Milazzo hanno arrestato Vincenzo Meo, 52 anni di Tripi, dando così esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Barcellona, Anna Adamo. Meo è ritenuto responsabile dei reati di estorsione, tentata estorsione e lesioni aggravate. La Polizia ha accertato che l’arrestato, titolare di licenza di noleggio da rimessa con conducente, rilasciata dal Comune di Capo d’Orlando, si è reso responsabile in più occasioni – dall’estate 2009 all’agosto 2013 – di episodi di estorsione, consumata e tentata, e di lesioni aggravate in danno di altri titolari di licenza di noleggio con conducente operanti nel comune di Milazzo. Teatro degli eventi è stato il piazzale antistante la stazione ferroviaria, dove più volte gli agenti sono intervenuti per sedare litigi. Le indagini hanno accertato che Vincenzo Meo è riuscito più volte ad assicurarsi dei clienti, usando pesanti minacce e violenza fisica, addirittura colpendo le vittime con pugni calci e spinte.