Barcellona Pozzo di Gotto: si ammala di tumore per fumo passivo in ufficio, condanna per Poste Italiane

0
59

Ha lavorato per trent’anni in un ufficio di Poste Italiane a Barcellona Pozzo di Gotto insieme a colleghi che fumavano. La stanza non aveva una buona areazione e, dopo la pensione, l’uomo si è ammalato di tumore alla faringe. Una malattia che ha compromesso l’uso delle corde vocali provocandogli afasia e la perdita di tutti i denti dopo la radioterapia. Adesso la sezione lavoro della corte d’appello di Messina ha condannato Poste Italiane spa ad un risarcimento di quasi 175 mila euro per l’uomo che oggi ha 85 anni. Nel 2008 il pensionato si era rivolto all’avvocato Gianluca Pantano del foro di Barcellona che ha dato corso al procedimento contro Poste Italiane spa.