Lipari, giovane assolto dall’accusa di furto

0
118

Assolto perché il fatto non sussiste. Con questa motivazione il Tribunale per i Minori di Messina ha assolto un giovane di Lipari dall’accusa di furto aggravato. Il ragazzo, all’epoca dei fatti minorenne, aveva compiuto diversi furti di provole e formaggi nei supermercati. Incastrato dalle immagini di videosorveglianza all’interno di una bottega, il ragazzo era stato identificato e denunciato. Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna ad un anno e 8 messi di reclusione. Ma il tribunale accogliendo le istanze degli avvocati difensori Nino Granata e Carmelina Giuffrè ha assolto il ragazzo perchè il fatto non sussiste.