Santo Stefano – Gela, la volta buona?

0
54
Morosito

Magari sarà la volta buona, il capitolo finale di una vicenda annosa, legata al completamento dell’importante arteria denominata “Strada dei due mari”, meglio conosciuta come Nord Sud – Santo Stefano Gela. E’ stato infatti pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 21 febbraio 2014, il bando di gara finalizzato ai lavori di attuazione del lotto B2 dell’importante infrastruttura che, una volta completata, renderà molto più agevole e sicuro il collegamento tra la Sicilia settentrionale e l’entroterra siculo. L’intervento previsto, in particolare, ricade  nel territorio di Mistretta ed interessa poco più di 3 Km, con la realizzazione di 4 viadotti e 2 gallerie artificiali. Il nuovo progetto prevede anche la realizzazione  di svincoli che connetteranno la nuova arteria stradale con la preesistente strada statale 113. E’ previsto il miglioramento plano- altimetrico del tracciato, con l’eliminazione delle curve a raggio ridotto e la riduzione e razionalizzazione degli accessi alle proprietà e ai fondi. L’intervento rappresenta anche una boccata d’ossigeno per quei lavoratori che, chiusi i cancelli dei cantieri edili, hanno ingrossato il numero di disoccupati e che oggi, dopo ripetute sollecitazioni, e grazie anche all’intervento del Presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta, vedono il riaprirsi di una speranza occupazionale. Soddisfatto il Sindaco di Santo Stefano di Camastra, Francesco Re, che vede nella pubblicazione del bando, una concreta svolta nella ormai decennale vicenda e un possibilità vera di aiuto alle maestranze che, vittime della crisi del settore edile, non ha trovato in questi anni possibilità di impiego.