Appalti truccati, tre arresti a Sant’Agata. Indagato il Senatore Mancuso

0
98

Dalle prime ore di stamani, la Squadra Mobile sta dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal GIP presso il Tribunale di Patti su richiesta di quella Procura della Repubblica, nei confronti di 8 soggetti, dei quali tre destinatari della misura degli arresti domiciliari, quattro del divieto di dimora ed uno dell’obbligo di presentazione, in quanto ritenuti responsabili, a vario titolo, di far parte di un’associazione per delinquere, operante nel comune di S. Agata Militello, finalizzata alla commissione di una serie indeterminata di reati contro la Pubblica Amministrazione, quali turbata libertà degli incanti, abuso d’ufficio, falso in atto pubblico.
Sono, inoltre, stati notificati le informazioni di garanzia nei confronti di altri 11 indagati, tra i quali l’ex Sindaco del Comune di S. Agata Militello, oggi Senatore della Repubblica, Bruno Mancuso (Nuovo Centro Destra) in quanto ritenuto promotore dell’associazione per delinquere oggetto di contestazione.
Ulteriori dettagli saranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà stamani, alle ore 12.00, presso la sala riunioni della Questura, alla quale parteciperà il Procuratore della Repubblica di Patti, d.ssa Raffa.

Morosito