Guida in stato di ebbrezza, processo annullato

0
54

E’ stato annullato, per un vizio procedurale, il processo a carico di un giovane di Capo d’Orlando, fermato da una pattuglia dei carabinieri sul lungomare Andrea Doria l’11 agosto del 2012, dopo aver bevuto con gli amici. Il test effettuato quella sera risultò risultato positivo con un tasso alcoolemico ben superiore ai limiti previsti dalla legge.
Ieri si è dunque celebrato il processo e nel corso delle questioni preliminari, il difensore dell’imputato, l’avvocato Nunziatina Armeli, ha sollevato la nullità degli atti processuali poichè il proprio assistito non aveva avuto, per una omessa notifica, la conoscenza legale dell’avviso delle conclusioni delle indagini preliminari.
Il Tribunale preso atto del mancato perfezionamento della notifica, ha accolto l’eccezione dell’avvocato Armeli, dichiarato nullo l’intero giudizio e disposto la restituzione degli atti all’Ufficio di Procura.