Capo d’Orlando, nuovi impianti sportivi

0
92

Da fine mese Capo d’Orlando aumenta la sua già importante offerta di strutture sportive. Tornano fruibili, ma questa volt con attrezzature di ultimissima generazione, i campetti di piazza Trifilò.
Grazie all’accordo stipulato nei mesi scorsi l’Associazione Friends, che aveva avuto dal Comune  l’affidamento degli impianti, sta lavorando a pieno ritmo per procedere all’inaugurazione entro fine mese.
La convenzione ricalca altre già messe a punto con successo dal comune negli anni scorsi. In pratica l’associone “Asd Friends” gestirà per i prossimi dieci anni i campetti di piazza Trifilò in cambio della riqualificazione delle strutture e del 29.95% degli incassi. In pratica si sta procedendo ad installare un manto erboso sintetico di ultima generazione, mettere totalmente a nuovo gli spogliatoi, recintare l’area e sistemare i canestri per il campo di basket. All’associazione vanno gli incassi dell’affitto delle strutture (tranne il 30% che verrà girato al comune e gli incassi per eventuali cartelloni pubblicitari e per il chioschetto che sarà attrezzato a servizio degli impianti. La tariffa da applicare è quella già prevista nel regolamento del comune (poco meno di 40 euro l’ora). Ma non tutti gli sportivi e società sportive pagheranno l’utilizzo del campo di calcetto e di quello di basket che formano l’impianto poiché, secondo la convenzione, i campi potranno essere utilizzati gratuitamente tutte le mattine escluso i giorni festivi dagli alunni e studenti delle  scuole dell’obbligo e dagli iscritti delle associazioni di volontariato. Intanto procedono con celerità anche i lavori per l’apertura di un altro impianto sportivo che nascerà grazie alla sinergia pubblico-privato. Si tratta dell’  impianto polifunzionale “ Il Tartarugino” i cui lavori sono iniziati l’anno scorso ed è ubicato nel polo Sportivo di Pissi, adiacente lo stadio comunale “Merendino”.Anche in questo caso il nuovo impianto nasce dalla sinergia tra il comune e l’associazione “Il tartarughino” che dovrà gestirlo. Si tratta di un accordo innovativo che vede l’ente sostenere l’iniziativa di un gruppo di giovani orlandini. L’impianto sorgerà nella zona “Nettuno”, alle spalle dello stadio  Comunale Merendino e sarà dotato di due campi da gioco. Il primo scoperto per disputare incontri di calcio a 7, dotato di un manto in sintetico di ultima generazione. Il secondo che sarà coperto da una struttura in legno lamellare, verrà dotato di una superficie calpestabile in Pvc modello Olympic, con misure idonee per poter soddisfare anche l’esigenze delle società di pallamano.