Terme Vigliatore. Giallo del Patrì, il mistero si infittisce

0
20
Morosito

Si infittisce il “giallo del Patrì”. Ieri sera sembrava che la vicenda fosse risolta. Secondo una testimonianza, infatti, la donna segnalata in difficoltà in mezzo al torrente ingrossato sarebbe riuscita a passare oltre, allontanandosi ed abbandonando sul posto la bicicletta con la quale si stava spostando. Ipotesi confortata dal fatto che, al momento, nessuna denuncia di scomparsa è stata presentata alle forze dell’ordine. Tuttavia le ricerche proseguono anche stamattina, dal momento che non si è riusciti comunque ad individuare la donna. A far scattare l’allarme erano stati i passeggeri di un treno in transito sul ponte sovrastante il torrente Patrì, i quali hanno raccontato di una donna con una bicicletta che si trovava in difficoltà in mezzo alle acque ingrossate dalla pioggia. Il mezzo a due ruote è stato rinvenuto già ieri. Gli inquirenti stanno cercando di verificare le testimonianze e sperano che, qualora effettivamente la donna sia riuscita ad attraversare il Patrì, dia notizie di se. Proprio in questo in momento, sul posto si trovano i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto unitamente ai colleghi di Terme Vigliatore e i Vigili del Fuoco di Milazzo che stanno ispezionando le sponde del Patrì. La Guardia Costiera sta invece scandagliando le acque antistanti la foce dello stesso torrente.