Fallimento Cat, un’assoluzione

0
20

Il Tribunale di Patti ha assolto dall’accusa di bancarotta fraudolenta impropria per distrazione, l’imprenditore orlandino Antonino Lazzaro.
L’uomo era imputato nell’ambito del processo scaturito per il fallimento del CAT, un consorzio agrumicolo con sede a Capo d’Orlando. L’accusa aveva chiesto la condanna dell’imputato a 3 anni e sei mesi ma nel corso del processo ha prevalso la tesi della difesa, rappresentata dall’avvocato Decimo Lo Presti e dal perito Fabio Franchina ed è stata decisa l’assoluzione.