I ghiri, che calamità!

0
98

Venga riconosciuto lo stato di calamità naturale per i gravi danni causati ai noccioleti e ad altre produzioni agricole dall’invasione dei ghiri. È quanto chiede il comune di Ucria alla Regione siciliana. Il problema della presenza dei ghiri era stato segnalato ad agosto del 2013 dal signor Carmelo Murabito con una mail inviata alla Regione e l’amministrazione di Ucria si è fatta promotrice dell’azione per il riconoscimento dello stato di calamità naturale coinvolgendo anche gli altri comuni interessati dall’invasione dei ghiri.

Morosito