Rallye, serata di sport e riconoscimenti a San Piero Patti

0
82

Una giornata all’insegna dello sport e dell’amicizia quella organizzata dalla Scuderia S.G.B. Rallye in occasione della premiazione del campionato sociale 2013 svoltasi sabato scorso.
Un appuntamento ormai diventato fisso per tutti gli appassionati di rally e di automobilismo in generale, la manifestazione, come lo scorso anno, è stata sposata e patrocinata direttamente dal Comune di San Piero Patti che ha concesso i locali dell’Auditorium Comunale siti nello scenario del bellissimo Castello di San Piero Patti.
A fare gli onori di casa ci hanno pensato il Presidente Giuseppe Gulino, il direttore sportivo Mauro Gulino e il vicepresidente Dino Nucci; ad inizio cerimonia è stato presentato il nuovo direttivo con la nomina, avvenuta ad inizio anno, del nuovo responsabile dell’ufficio stampa, il giornalista messinese Alessandro Denaro, e la nomina di due nuovi consiglieri i piloti Salvatore Calabrò e Alessandro Tricoli, che completano la squadra già formata dal direttore tecnico, l’Ingegnere Rosario Gulino, e gli altri consiglieri Massimiliano Merendino, Carmelo Truglio e Giuseppe Bellini.
Presenti in sala moltissimi tra piloti, navigatori e semplici appassionati, provenienti da tutta la Sicilia, che hanno vissuto una giornata all’insegna dell’amicizia e dello sport e festeggiato insieme a tutti gli associati e gli amici della scuderia. Sono intervenuti anche, il Sindaco di San Piero Patti con alcuni assessori della sua giunta, l’assessore Michele Carbone in rappresentanza del comune di Falcone, il direttore del mensile Sicilia Motori, Dario Pennica, e molti giornalisti locali. L’evento è stato inoltre trasmesso in diretta dall’emittente PromTv e ripreso da diverse emittenti locali.
Come di consuetudine sono stati premiati i primi tre classificati di ogni categoria, nella classifica femminile a primeggiare è stata la navigatrice Valentina Russo, seguita dall’altra navigatrice Viviana Martorana e al terzo posto la pilotessa e navigatrice Isabella Schepis;  nella classifica navigatori a vincere è stata sempre Valentina Russo seguita al secondo posto dall’agrigentino Pietro Nicotra e al terzo dall’altro agrigentino Francesco Pitruzzella.
Nelle classifiche destinate  alle specialità di categoria a vincere sono stati: per gli slalom Giuseppe Bellini, seguito dal padre Salvatore Bellini al secondo posto e da Alessandro Tricoli al terzo posto; per la categoria rally Gabriele Morreale vince su Alfonso Di Benedetto e Antonio Milioti rispettivamente secondo e terzo.
Molto sentito è stato il premio miglior equipaggio, quest’anno dedicato al compianto Agostino Biondo, il trofeo intitolato alla memoria del vicepresidente e socio fondatore della scuderia nebroidea è stato assegnato all’equipaggio di Capo D’Orlando, formato da Nicol Ridolfo e Antonio Tumeo.
Ampio spazio è stato dato alla premiazione dello Junior Team, ad essere premiato come “Miglior Giovane” e quindi vincitore nella categoria Junior è stato Francesco Pitruzzella, seguito al secondo posto da Matteo Salpietro e al terzo dal messinese Emanuele Pellegrino.
Conferiti anche alcuni riconoscimenti speciali come il premio Miglior Esordiente al Sampietrino Francesco Scaglione e il premio Pilota più spettacolare conferito all’agrigentino Gabriele Morreale. Un altro premio speciale è stato conferito a Nicol Ridolfo e al suo navigatore Antonio Tumeo autori di una fantastica stagione, che li ha portati alla vittoria nel campionato siciliano di categoria. Riconoscimento per la vittoria stagionale nel campionato italiano slalom anche per Giuseppe Bellini e Salvatore Bellini, vincitori nelle loro rispettive categorie e al giovane Alessio Pandolfino, vincitore del campionato Siciliano categoria Racing Start.
Una targa, ricordo della serata e della partecipazione al campionato sociale 2013, è stata consegnata a tutti i piloti e navigatori che nel corso della stagione hanno preso parte ad almeno due gare con i colori della scuderia nebroidea, ovvero più di 70 tra piloti e navigatori. A fine premiazione è stata offerta a tutti i presenti una fetta di torta, creata dal  giovanissimo pasticciere Brian Mannino appositamente per la scuderia, la torta a forma di tuta da gara con i loghi della S.G.B. Rallye.
Premi speciali anche per alcuni dei più validi collaboratori della scuderia siciliana, come i giornalisti Giuseppe Natoli, Rossana Franzone, Antonio Perna e i fotografi Giuseppe Ippolito, Carmelo Lenzo, Alessandro Denaro e Claudio Gullotti solo per citarne alcuni, premiato anche Domenico Sarlo della Federazione Italiana Cronometristi e il preparatore Leo Salpietro titolare dell’autotecnica Racing.
Una magnifica giornata, dunque, passata con la famiglia della Scuderia S.G.B. Rallye dove a vincere è stato ancora una volta lo Sport, quello vero, fatto solo per passione.