Barcellona P.G. Servono nuovi loculi al cimitero.

0
200
Morosito

Sala mortuaria intasata e diverse salme in attesa di ricevere una degna sepoltura. E’ emergenza loculi al cimitero di Barcellona Pozzo di Gotto, al punto che l’Amministrazione comunale sta procedendo ad espletare tutto l’iter burocratico necessario all’affidamento dei lavori per la costruzione di 30 nuovi loculi che serviranno intanto a fronteggiare l’emergenza in attesa del quanto mai necessario ampliamento del camposanto. Le nuove sepolture dovrebbero essere realizzate in prossimità del cosiddetto palazzo cimiteriale. “Stiamo cercando di costruire 30 loculi il prima possibile, ma l’impegno principale è quello di dare avvio al progetto di ampliamento nella zona di San Paolo che è da tempo in attesa”. A parlare è il vicesindaco Giuseppe Saija che detiene la delega assessoriale ai servizi cimiteriali. “In precedenza, non siamo riusciti a fare la gara a causa del patto di stabilità” – prosegue Saija- “ora stiamo valutando di fare uno stralcio o di adottare soluzioni alternative per dare seguito al progetto. L’ampliamento è necessario e urgente. Inoltre, abbiamo dato disposizione di affigere all’albo pretorio del cimitero e inviare a tutte le Prefetture quelle autorizzazioni che risultano scadute. Ciò al fine di capire se ci sono parenti che vogliono rinnovare le autorizzazioni per le sepolture dei loro cari”.

Non soltanto emergenza sepolture. Nella parte monumentale del complesso cimiteriale, sorgono autentiche opere d’arte che necessitano restauro e che meriterebbero una maggiore valorizzazione. “Ritengo che la prima opera d’arte di Barcellona Pozzo di Gotto sia il cimitero monumentale che è sicuramente da vedere perchè ospita bellissime opere ” – ha affermato Saija- “Però molte di queste opere sono in degrado, complice l’usura del tempo. Cercheremo dei finanziamenti e degli sponsor per provvedere al loro restauro”.