Perdicucci alla guida dell’Igea Virtus

0
31

 

Pippo Perdicucci è il nuovo allenatore dell’Igea Virtus. Il tecnico di Brolo prende il posto del dimissionario Pasquale Ferrara che ha lasciato, con la squadra terza in classifica, in aperta polemica con  la società, nella giornata di mercoledì. Perdicucci è alla sua prima esperienza come allenatore nel campionato di Eccellenza. Tiger e Mazzarrà sono state le ultime formazioni che ha diretto con ottimi risultati. Lasceranno però una striscia infinita di polemiche, le dimissioni a sorpresa di Pasquale Ferrara. Il tecnico barcellonese fautore del duplice salto, dalla prima categoria all’Eccellenza, nel breve volgere di due stagioni non si è sentito tutelato dalla società dopo che alla  fine della gara contro il Mazzarrà, vinta per 6 a 1, è stato insultato da un tifoso davanti al proprio figlio. Ferrara, sull’accaduto ha avuto un confronto con i vertici della società, chiedendo al sodalizio di prendere una posizione chiara, non avendo ricevuto alcuna soddisfacente risposta, ha quindi deciso di lasciare la guida tecnica dell’Igea Virtus. Il sodalizio barcellonese proprio quest’oggi ha diramato un comunicato nel quale accetta le dimissioni del tecnico, ringraziandolo per il lavoro svolto, ed al contempo esprime vivo rammarico, in quanto reputa che il battibecco con un singolo tifoso non può riflettersi sull’intera squadra e su tutto l’ambiente. L’Igea stigmatizza l’episodio e si dice estranea a tutto quello che è accaduto. Certo è che la presenza di uno o forse più tifosi, all’interno dello spogliatoio, alla fine della gara contro il Mazzarrà vinta a mani basse, lascia più di qualche dubbio. Così come, stando a quanto riferito dallo stesso Ferrara da noi contattato, l’episodio di domenica non è fine a se stesso. Anche in altre circostanze l’allenatore che ha fatto rinascere il calcio a Barcellona Pozzo di Gotto, era stato oggetto di pesanti contestazioni. Le coraggiose dimissioni di Pasquale Ferrara, rappresentano un segnale forte da parte di chi crede fermamente nei valori dello sport a prescindere dai risultati e dall’importanza del campionato.

Morosito