Piraino: chi al posto di Dovico?

0
41

Il Sindaco di Piraino Gina Maniaci alle prese con il nodo della sostituzione di Antonino Dovico Lupo, l’assessore al turismo licenziato con un durissimo provvedimento. Attualmente le deleghe di Dovico sono detenute dallo stesso sindaco, in attesa di individuare il nuovo componente della giunta. A tal proposito, salgono le quotazioni di Enzo Princiotta, attuale esperto dell’amministrazione pirainese e già sindaco dal 1993 al 2002, ma rimane in piedi ancora l’ipotesi di pescare all’interno del consiglio comunale tra i consiglieri rimasti fedeli al Sindaco. Probabilmente il nuovo assessore verrà nominato prima del consiglio comunale che sarà convocato per affrontare la questione politica. Proprio ieri, infatti, il gruppo consiliare di minoranza “Nuova Piraino”, formato dai consiglieri Maurizio Ruggeri, Giuseppe Campisi, Domenica Repici e Giuseppe Spanò Bascio,  ha chiesto la convocazione urgente dell’assemblea cittadina proprio per parlare delle motivazioni che hanno portato il Sindaco a revocare l’incarico all’assessore Antonino Dovico Lupo. In particolare, la minoranza chiede chiarimenti sui comportamenti e le iniziative personali dell’assessore Dovico che non sarebbero state concordate con il capo dell’amministrazione e che avrebbero nuociuto all’immagine dell’ente. L’amministrazione, secondo l’opposizione, ha dato ampia prova di incompetenza ed inadeguatezza a guidare il paese. Proprio per questo, “vista l’incapacità manifesta del Sindaco Maniaci di affrontare le questioni cruciali di Piraino – scrive la minoranza – onde evitare di fare ulteriori danni al Paese chiediamo al Sindaco ed all’Esecutivo tutto di rassegnare le dimissioni”.