Messina, tutto pronto per l’isola pedonale – Video

0
31
Morosito

Era uno dei punti programmatici di Renato Accorinti, adesso è realtà. Da domani mattina, e per un periodo sperimentale di sei mesi, parte a Messina l’isola pedonale permanente e comprenderà un vasto quadrilatero delimitato dalle vie  Tommaso Cannizzaro, Risorgimento, Maddalena e Ugo Bassi. Il cuore della città diventerà così luogo di ritrovo e di passeggio, ci si attende un’importante ricaduta anche commerciale mentre la viabilità certamente subirà uno stravolgimento.

L’assessore comunale al ramo Gaetano Cacciola ha studiato per mesi le varie soluzioni tra nuovi sensi unici e impianti semaforici per regolare il traffico. Ma sarà fondamentale l’aiuto dei cittadini, oltre all’efficienza dei mezzi pubblici e un severo controllo della Polizia Municipale, che sarà coadiuvata dalla Polizia Provinciale e dagli ausiliari del traffico. I parcheggi di Cavallotti, La Farina e Zaera Sud dovranno rappresentare il punto d’appoggio per chi con l’auto vuole avvicinarsi al centro. Previste, inoltre, delle fasce orarie ben delimitate per il transito e il parcheggio dei residenti e per il carico/scarico delle merci. Sarà invece sempre consentito l’accesso a tutte le forze di polizia, ai mezzi di emergenza, ai taxi e al trasporto pubblico. Il sindaco Accorinti, inoltre, a margine della conferenza stampa ha annunciato l’imminente istituzione di una pista ciclabile nel centro città.

di Emanuele Canta