Ammanco a Pettineo, due arresti – Video

0
155

Clamorosi sviluppi nell’inchiesta sull’ammanco da 500.000 euro dalle casse del comune di Pettineo. Questa mattina i Carabinieri di Mistretta hanno eseguito di ordini di custodia cautelare nei confronti del responsabile finanziario del comune e del figlio.
La denuncia era stata presentata il mese scorso ai Carabinieri dal sindaco Giuseppe Liberti e dal presidente del consiglio Comunale Giuseppe Barberi.  I due rappresentanti dell’Amministrazione si erano rivolti alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti per tentare di ricostruire la vicenda. L’ammanco che rischia di mettere in ginocchio il bilancio del piccolo centro, pare si dovuto ad una serie di misteriosi trasferimenti. I dettagli dell’operazione verranno resi noti in una conferenza stampa al comando provinciale di Messina.