Offese la minoranza, imputazione per il sindaco

0
104
Morosito

Il Giudice per indagini preliminari di Patti, Maria Pina Scolaro, ha disposto in  accoglimento all’opposizione avanzata dall’avvocato Decimo Lo Presti, l’imputazione coatta nei confronti del sindaco di Naso, Daniele Letizia, per il reato di diffamazione aggravata ai danni del consigliere comunale geometra Decimo Lo Presti.
In particolare, il Giudice ha ritenuto di rilevanza penale le affermazioni del primo cittadino di Naso nel provvedimento di risposta datato 16 giugno 2011 ad un interrogazione firmata dai consiglieri di opposizione  Decimo Lo Presti e Claudio Bontempo, nella quale si chiedeva notizie dei criteri di assegnazione degli alloggi popolari.
Si legge nel testo di risposta del Sindaco di Naso : ” Mi rattrista pensare
che questo atteggiamento genuflesso sia soltanto il frutto di uno sfogo dettato dall’imposizione di chi vive una frustrazione personale, avvalendosi dei servigi di due rappresentanti della cittadinanza, i quali, anziché agire in modo propositivo nell’interesse della collettività,si prestano a turpi quanto deprecabili azioni defatigatorie, continuando a dare cavalleresche prove di obbedienza e devozione.”