Santo Stefano, l’arredo urbano cambia volto

0
58

Una serie di interventi di arredo urbano sono stati programmati dall’Amministrazione Comunale di Santo Stefano Camastra per migliorare Corso Vittorio Emanuele. Il comune ha quindi assegnato somme destinate alla sistemazione degli archi sul Corso ed alla collocazione, all’incrocio con via Sergio, di un dissuasore a scomparsa per la pedonalizzazione del centro storico, eliminando così definitivamente l’apposizione serale della transenna.
Inoltre l’Amministrazione Comunale si è dotata di un progetto per la sistemazione della viabilità e degli spazi pubblici in zona Passo Barone. Infatti si sta procedendo all’acquisizione bonaria di un tratto di terreno in via Emanuela Setti Carraro per l’illuminazione della stessa, per la realizzazione di una villetta adiacente alla via Libertà e per il riassetto del manto stradale.
L’intervento è finalizzato alla valorizzazione delle identità culturali e delle risorse paesaggistico-ambientali per l’attrattività e lo sviluppo urbano sostenibile.
Si è dato il via anche al programma di potatura dei 69 alberi “Ficus Retusa” che abbelliscono il centro storico.
Il progetto di riqualificazione urbanistica riguarda anche la realizzazione di un’area attrezzata a scopo ludico-ricreativo, nell’attuale area riservata momentaneamente al mercato comunale, con creazione di campo di calcetto ed altri giochi per permettere ai bambini di poter praticare attività di svago.