Barcellona, Capodanno da brivido

0
37
Morosito

Capodanno con brivido per una famiglia barcellonese. Un proiettile esploso per festeggiare l’arrivo del 2014 ha rischiato di provocare una tragedia nella notte di San Silvestro. Un quarto d’ora dopo la mezzanotte, infatti, un proiettile calibro 9 ha forato la finestra di un appartamento ubicato al quarto piano di uno stabile in Via Madia, proprio di fronte all’Ospedale Psichiatrico Giudiziario, per poi conficcarsi su una parete, dopo avere attraversato tutta la stanza ad altezza d’uomo. Fortunatamente, in quel momento, la stanza era vuota. Gli occupanti, infatti, dopo avere brindato proprio lì all’arrivo del nuovo anno, erano usciti dapprima in balcone e poi a scambiarsi gli auguri con i vicini di casa. Soltanto tanta paura, quindi. Sul fatto indagano i Carabinieri della Compagnia di Barcellona Pozzo di Gotto che ieri si sono recati sul posto per recuperare l’ogiva ed eseguire tutti i rilievi balistici del caso, utili per ricostruire la traiettoria percorsa dal proiettile, il cui calibro è molto simile a quello in dotazione alle forze di polizia. Spetterà agli inquirenti stabilire da dove sia stato esploso il colpo di pistola e risalire ai quantomeno incauti responsabili. Notte di San Silvestro tutto sommato tranquilla a Milazzo, eccezion fatta per una bambina che ha dovuto fare ricorso alle cure del pronto soccorso dell’ospedale Fogliani a causa dello scoppio di un petardo che le ha causato problemi ad un occhio.