La Sigma e il dopo Perdichizzi

0
23

Lo scossone invocato da più parti è giunto nel pomeriggio di ieri. La speranza è che sia quello giusto. La Sigma Barcellona ha divorziato da Giovanni Perdichizzi. L’ufficialità è giunta nella tardissima serata di ieri attraverso un comunicato stampa con il quale la Società di Via Roma ha specificato che la squadra è stata affidata all’assistente Ugo Ducarello. Un classico comunicato di circostanza con i ringraziamenti per il lavoro svolto ed un “in bocca al lupo” per il prosieguo della sua carriera, sancisce la fine del rapporto con il tecnico che doveva rappresentare l’icona della barcellonesità della quale la Sigma aveva fatto un motivo di orgoglio ed avrebbe voluto costituire un solido punto di forza. L’interruzione del rapporto con Giovanni Perdichizzi era nell’aria già da domenica sera, quando il Presidente Bonina – nel corso della conferenza del dopo gara- non aveva escluso decisioni drastiche. Sentore suffragato dall’annullamento improvviso della cena sociale, prevista nella serata di ieri. Intanto, inevitabilmente, corrono indiscrezioni. I nomi che viaggiano sul filo dei rumors sono quelli di Valli e Finelli. Più difficile che sulla panchina giallorossa sieda l’ex Trapani Calvani, fresco di finale scudetto con la Virtus Roma. Intanto, nel suo Natale sportivo non certo sereno, la Sigma è chiamata a raccogliere i cocci e ripartire.