Capo d’Orlando, Liceo “Piccolo” occupato

0
176

Dopo 11 anni tornano le occupazioni al Liceo “Lucio Piccolo” di Capo d’Orlando. La protesta degli studenti è scattata dopo il rifiuto della Regione di prendere in considerazione una serie di proposte per migliorare il diritto allo studio e rivedere i tagli previsti. Così questa mattina gli studenti si sono ritrovati in palestra dove si sono confrontati sulle strategie da portare avanti. Nel corso della giornata hanno anche incontrato il sindaco Enzo Sindoni. Il primo cittadino ha manifestato la propria solidarietà ai ragazzi ai quali ha però chiesto responsabilità e strategie precise sui tempi di chiusura della protesta. Sempre oggi numerose scuole della provincia hanno avviato le occupazioni, mentre altri istituti orlandini hanno programmato assemblee per domani che potrebbero sfociare nella protesta più estrema.