Domenica da big-match

0
14

Una “fuga” tutta messinese: potrebbe essere questo l’epilogo dell’11^ gara d’andata nei due tornei di Eccellenza e Promozione. Nel massimo campionato dilettantistico regionale, infatti, due fra le formazioni della nostra provincia- Tiger Brolo e Rocca- avranno la possibilità di tentare il “colpaccio” che gli potrebbe permettere addirittura di spianare la strada nei rispettivi gironi. Due compiti apparentemente diversi: da un lato una Tiger impegnata nel big match del giorno al D’Alcontres, ospite dell’Igea Virtus di Pasquale Ferrara, dall’altro un Rocca che viaggerà alla volta del modesto Campofranco, attualmente posizionato a centro classifica. Compiti- dicevamo- diversi, ma per niente semplici. Nella gara più attesa del girone B, diretta da Vimercati di Cosenza, i brolesi si preparano ad affrontare una sfida davvero impegnativa contro un’ Igea, che malgrado le due ultime pesantissime sconfitte con Taormina e Viagrande ma abituata anche alle grandi imprese, come quella di Siracusa, cercherà di riprendere la marcia e – perché no-  magari arrestando proprio la corsa della capolista, costretta invece alla vittoria per mantenere il primato soprattutto in vista del match che si disputerà al “Tupparello” tra l’inseguitrice Acireale ed il Viagrande. Impegno piuttosto delicato, ma forse meno impegnativo, quello del Rocca di Caprileone a Campofranco che potrebbe addirittura portarsi al comando del girone A. Agli uomini di Salvatore Bongiavanni, ormai in serie positiva da ben tre giornate, basterebbe una vittoria per balzare al di sopra dell’attuale capolista Kamarat, attesa in compenso da un’ardua lotta: battere in casa il buon S.Sebastiano. Ma ritornando al girone B, anche il Mazzarrà potrebbe ritrovare i tre punti contro l’abbordabile Acireale.  E chi lo sa..forse anche il torneo di Promozione potrebbe parlare “messinese”. In questo 11° impegno infatti Taormina e Città di Milazzo potrebbero tentare di agguantare la vetta, magari superando l’attuale capolista Castelbuonese che nell’anticipo di questo pomeriggio è stata sconfitta a Sinagra per 2 a 1. Dunque tre i derby di alta classifica che, forse, potrebbero già decretare le sorti dell’intero torneo. Sotto la direzione di Bennici di Caltanisseta, l’altro big match andato in scena quest’oggi ha messo di fronte Taormina e Ciappazzi, con gli ionici che si sono imposti per 2 a 1. Domani, il Città di Milazzo, dopo l’expolit di 7 giorni fa a Torregrotta, ospiterà al Grotta Polifemo la Fiumefreddese. Infine, rientro in casa della Mamertina, che sul neutro di Rocca incontrerà la Pistunina.